Spedizioni gratuite per acquisti superiori ai €49. Clicca qui per informazioni sul richiamo dei prodotti

Approcciarsi al Game-Making

Tempo di lettura: 4 minuti
Come creare un videogioco

La capacità di creare qualcosa è un fondamento di alcune teorie educative, come ad esempio il costruzionismo di Seymour Papert. Realizzare un esperimento scientifico, scrivere una poesia o costruire una città con le Lego sono solo alcuni esempi di processi creativi che costruiscono l’apprendimento di un qualsiasi individuo. Questo “fare”, nel senso di creare qualcosa, può essere anche un fare virtuale. Scrivere un programma informatico per un’applicazione pratica come ordinare un elenco telefonico ne è un esempio.


In quest’ottica una delle massime espressioni di apprendimento costruendo qualcosa è il videogioco.


Immaginate di creare un mondo nella vostra testa, arricchito ogni giorno da tantissime idee, e avere il bisogno di rendere questo mondo in qualche modo vivo, per voi stessi o per gli altri. La prima cosa che potremmo fare è scrivere com’è fatto questo mondo, quali sono i personaggi che lo abitano, caratterizzarli, descrivere i rapporti fra loro. A questa “sceneggiatura” potremmo abbinare dei disegni per realizzare un fumetto o girare con la videocamera e avere così un film. E se foste voi a voler abitare questo mondo vivo che avete creato? Come fare?
La soluzione è prendere il controllo del vostro “io digitale” o del personaggio che immaginate protagonista della vostra storia e muoverlo in questo mondo: stiamo descrivendo cos’è un videogioco. In questo caso non un videogioco di tipo sportivo che ha un divertimento fine a se stesso (richiede comunque tantissime competenze per essere realizzato) ma un videogioco con una trama, uno sviluppo dei personaggi, un mondo da esplorare, conoscenze da acquisire e enigmi da risolvere.

Quali competenze sviluppa il game making

Un gioco di questo genere richiede non soltanto competenze digitali e informatiche per essere costruito, ma anche competenze logico matematiche (per muovere gli elementi nello spazio), grammaticali e linguistiche ( per la sceneggiatura e i dialoghi), storico e geografiche, ma anche di tipo etico e filosofico (ad esempio il protagonista che deve operare una scelta e decidere di sacrificarsi per salvare la persona amata, classico pattern di moltissimi romanzi!).
Descrivere tutti i processi necessari in pochi parole è impossibile, ma possiamo fornire alcune indicazioni su come costruire un videogioco, includendo tutti questi elementi, in maniera semplice.

Come auto produrre un semplice videogioco

Il primo software che potete utilizzare, gratuito, è Scratch.
Scratch vi offre la possibilità di scegliere o importare numerose immagini da utilizzare come sfondi o personaggi di gioco, di programmare ogni elemento inserito in modo facile e intuitivo, utilizzando la programmazione a blocchi: ogni blocco corrisponde ad un’azione che il vostro personaggio potrà compiere, come spostarsi, parlare, interagire con l’ambiente circostante. È l’ambiente di programmazione da preferire per chi è alle prime armi data la sua facilità d’uso: ricordatevi sempre che l’ordine in cui inserite questi blocchi è fondamentale.
Un software più complesso ma allo stesso modo accessibile è “Rpg Maker”, un programma per realizzare quelli che vengono definiti dei giochi di ruolo. Si dà molta enfasi allo sviluppo dei personaggi, alla trama di gioco e alle interazioni dei protagonisti con l’ambiente. Molti giochi di successi vendono milioni di copie proprio utilizzando Rpg Maker! A differenza di Scratch, però, non è gratuito: esistono molte versioni e anche le più datate come Rpg Maker XP, dal basso costo, sono ottime!

L’ultimo software che vi consigliamo è in realtà un gioco: il famoso Minecraft.

Minecraft, sfruttando la logica di costruzione Lego, è un mondo virtuale composto di cubetti che vi consente di creare un gioco nel gioco! Su Minecraft è infatti possibile creare un mondo pressoché infinito che segue le leggi fisiche del nostro. Nulla vi è precluso: potete costruire qualsiasi invenzione utilizzando persino circuiti logici funzionanti!


Realizzare il proprio videogioco è un’esperienza incredibilmente appagante. Non solo si acquisiscono tantissime competenze, ma è possibile dare vita alla propria fantasia e regalare un’esperienza unica anche ai nostri affetti più cari!

Post più vecchio
Novità
Chiudi (esc)

iscriviti alla nostra newsletter

Potrai conoscere in anteprima tutte le novità del mondo Clementoni e ricevere un coupon sconto del 10% sul tuo primo acquisto.

Privacy e cookie policy

Age verification

By clicking enter you are verifying that you are old enough to consume alcohol.

Cerca

Menu principale

Carrello

Il tuo carrello è vuoto.
Acquista subito